Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Dopo la prima generazione della Smart elettrica, realizzata dalla Zytek nel 2007 sulla base della W450, vi fu nel 2009 l'arrivo della seconda generazione e nel 2012 la terza.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Avatar utente
pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 8684
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: appena oltre il confine nordico dell'impero romano, nelle terre dei teutoni
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da pIONiere »

VPP ha scritto: 15/11/2023, 9:40Direi che possiamo concludere che è una fake-news che probabilmente gira sui social e su certi siti?
La Leaf alluvionata andata a fuoco alla concessionaria Nissan di Rimini te la sei già dimenticata?
https://www.corriereromagna.it/archivio ... HECR486122
Ne abbiamo parlato qui su questo sito.


Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 2189
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da Replay »

Fabio335 ha scritto: 14/11/2023, 18:20 Buona sera a tutti, vi assicuro che non ho nessun interesse a screditare le auto elettriche perche' mi sono piaciute subito, ne ho prese due e volevo prendere la terza a breve.
Ciao Fabio grazie della testimonianza. Cercando sui dati di omologazione in europa della smar EQ vedo che l'auto, come tutte le elettriche, ha un livello di protezione delle parti ad alta tensione di tipo IP68, il secondo numero (8) di questo indice indica uno dei livelli più alti di protezione. I test condotti da mercedes sono di 24h di tenute x 3000mm di profondità.

Queste omologazioni sono su tutti i componenti chiavi del power train (Motore, Pacco batteria, etc.) quindi in teoria la tua auto non dovrebbe aver subito tutti questi danni se l'evento è durato ca. 2h.

IP66 invece sono parti come la presa di carica o alcune cavetterie che interconnettono la componente a 12V della batteria a basso voltaggio con il sistema ad alto voltaggio. Questo tipo di protezione tipicamente non è contro le immersione ma le ondate o getti d'acqua anche a pressione sostenuta. Tipicamente per tutelare il veicolo da normali operazioni come quelle di un lavaggio automatico.
La profondità di Guado della Smart è di soli 250mm, contro ad esempi una tesla m3 che viene collaudata di norma fino a 500mm. Ovviamente questo non significa che le nostre auto elettriche siano auto anfibie e che possano divertirsi a fare off-road ma sono pensate per compensare al massimo eventi medio-rilevanti.

Certo 600mm di acqua intermittente per 120m iniziamo a parlare di un evento estremo per qualsiasi tipo di auto a prescindere dall'alimentazione.

Il mio personale parere è che se ho ben inteso il tuo è un Noleggio a Lungo Termine fatto proprio con la mercedes stessa e questa stia facendo un lavoro certosino gonfiando il preventivo di riparazione per motivi assicurativi, visto che non sari tu a pagare in diretta. Probabilmente le cifre che ci ricporti ti sono state comunicate verbalmente e per te il tutto è una semplice pratica burocratica che sei in attesa di concludere per riavere il veicolo.

Premesso quanto sopra a mio avviso il Pacco Batteria ed il motore hanno solo necessità di una semplice verifica di poche ore per confermare che IP68 abbia tenuto e saranno componenti perfettamente funzionante, la volontà di sostituire il motore ha poco senso. Anche perchè se il motore si è danneggiato con 2h di acqua a 600mm di profondità contro un omologazione di 24h a 3000m mercedes-smart dovrebbe avere altri tipi di problemi sull'intera gamma venduta!

Sulla tappezzeria è un altro tipo di storia e dipende soprattuto dal tipo di inondazione. Se si tratta solo di acqua dolce e fango spesso un lavoro di ripristino lavaggio profondo è più economico che sostituire tutte le parti in tessuto che poi spesso ad esempio per i sedili ti fanno ricompare tutto il sedile e non solo la parte morbida. Anche qui Mercedes fa prima a proporre la sostituzione di tutto "sulla carta" rispetto al "ripristino".

Fusibili, apparati elettrici in bassa tensione come infotainment, cruscotti digitali, etc, quelli andranno sicuramente sostituiti ed anche tutta l'elettronica entrata in contatto con l'acqua. Qui la differenza con termiche pure c'è, perchè una ibrida o una bev hanno sempre una tensione minima di alimentazione per rispondere prontamente a sollecitazioni via APP o esterne di qualche tipo e questa costante alimentazione fa si che in contatto con acqua l'elettronica vada in corto, salvo che la casa non abbiamo preso provvedimenti con appositi sensori che sono in grado di disattivare repentinamente qualsiasi tipo di alimentazione.

Oltre un certo livello se l'acqua raggiunge i poli della batteria servizi il rischio diventa importante per qualsiasi auto, perché questi sono sempre esposti e non protetti dall'immersione. Mettendo in corto la batteria dei servizi questa si può incendiare perchè finice per produrre molecole di Idrogeno altamente infiammabili.

Un evento come quello a cui sei stato soggetto tu privatamente avrebbe conseguenze importanti per qualsiasi automobilista a prescindere dal modello di auto che si sta guidando e speso si fa prima a rottamare che a riparare, salvo poi che arrivano esperti del settore che comprano l'auto per un tozzo di pane (tipicamente 1000-1500 euro) la ripristinano con spese sui 4-5 mila euro e le rivendono come un usato normale senza neanche dichiarare che erano auto ex-alluvionate.

Sono curioso di sapere come evolve la storia e soprattutto con che tempi gestiranno il tutto, rimango in attesa di un tuo nuovo post e ti auguro la risoluzione nel migliore dei modi.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+
Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 2189
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da Replay »

pIONiere ha scritto: 15/11/2023, 10:22 La Leaf alluvionata andata a fuoco alla concessionaria Nissan di Rimini te la sei già dimenticata?
Un auto BEV che supera i tempi di immersione in acqua rispetto a quelli di omologazione è opportuno che venga isolata e monitorata, perchè il rischio di un termal runway è concreto.
Il rischio è esponenziale rispetto al livello di carica della batteria, cioè una batteria al 20% di carica e 200 volte meno a rischio di una al 80%, questo perché il rischio di termal runway è esponenziale con il livello di carica presente in pacco batteria.

Piccolo aggiornamento sul caso di ravenna rispetto allo svolgimento delle indagini. Il veicolo in questione a seguito del deterioramento di alcune celle aveva subito un ripristino con sostituzione di un Modulo del pacco batteria e l'ipotesi più accreditata è che la ri-chiusura del pacco batteria con le procedure Nissan post-produzione non garantisca una tenuta solida come quello fatto in fabbrica ma comunque superiore ai limiti di omologazione.

Le auto BEV mappate in zona erano 16 (di cui 4 di proprietà) tutte rimaste in immersione per più di 48h e già tutte rilasciate dal monitoraggio ovviamente. Da quanto emerso si può apprendere che un auto elettrica è generalmente sicura anche in casi estremi come questo, visto il risultato ottenuto dal monitoraggio e l'evento andato ben oltre i livelli di omologazione.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+
DarkAngel00
★★★★ Esperto
Messaggi: 1047
Iscritto il: 03/08/2022, 16:57

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da DarkAngel00 »

@Replay perfetto come sempre, mi hai anticipato.
Avatar utente
pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 8684
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: appena oltre il confine nordico dell'impero romano, nelle terre dei teutoni
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da pIONiere »

Replay ha scritto: 15/11/2023, 11:09Da quanto emerso si può apprendere che un auto elettrica è generalmente sicura anche in casi estremi come questo, visto il risultato ottenuto dal monitoraggio e l'evento andato ben oltre i livelli di omologazione.
Sono perfettamente d'accordo ma allo stesso tempo capisco la precauzione di parcheggiarla all'aperto e distante da altre auto visto che comunque c'è un certo rischio, seppur minimo, che un elettrica alluvionata possa prendere fuoco spontaneamente.
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

ampera-e
★★★ Intenditore
Messaggi: 476
Iscritto il: 20/12/2020, 18:48

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da ampera-e »

Leggere @Replay su aspetti tecnici è sempre molto istruttivo.
Auto: Kona 64 kWh Excellence - FV; 6,15 kWp - PdC: Panasonic - ebike: olympia e1-x
red69
★★★★ Esperto
Messaggi: 4870
Iscritto il: 02/11/2020, 16:09
Località: milano e sicilia
Veicolo: tesla M3LR Twingo

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da red69 »

pIONiere ha scritto: 15/11/2023, 12:52 Sono perfettamente d'accordo ma allo stesso tempo capisco la precauzione di parcheggiarla all'aperto e distante da altre auto visto che comunque c'è un certo rischio, seppur minimo, che un elettrica alluvionata possa prendere fuoco spontaneamente.
Sono le case che lo prescrivono, come giustamente sottolineato dall'OP
Tesla M3 LR - Twingo Ze Intens - E-bike Lapierre - Ducati Peg Perego - Pista Polistil - Spazzolino Oral B- Electric addicted not obsessed - Guido solo elettrico, ma non sono fissato e ne riconosco gli attuali limiti
Avatar utente
FrancoVecchi
★★★ Intenditore
Messaggi: 687
Iscritto il: 15/03/2023, 15:55
Veicolo: Nissan Leaf e+ Tekna

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da FrancoVecchi »

Replay ha scritto: 15/11/2023, 11:09
pIONiere ha scritto: 15/11/2023, 10:22 La Leaf alluvionata andata a fuoco alla concessionaria Nissan di Rimini te la sei già dimenticata?
....
Piccolo aggiornamento sul caso di ravenna rispetto allo svolgimento delle indagini. Il veicolo in questione a seguito del deterioramento di alcune celle aveva subito un ripristino con sostituzione di un Modulo del pacco batteria e l'ipotesi più accreditata è che la ri-chiusura del pacco batteria con le procedure Nissan post-produzione non garantisca una tenuta solida come quello fatto in fabbrica ma comunque superiore ai limiti di omologazione.

Le auto BEV mappate in zona erano 16 (di cui 4 di proprietà) tutte rimaste in immersione per più di 48h e già tutte rilasciate dal monitoraggio ovviamente. Da quanto emerso si può apprendere che un auto elettrica è generalmente sicura anche in casi estremi come questo, visto il risultato ottenuto dal monitoraggio e l'evento andato ben oltre i livelli di omologazione.
In effetti la procedura di apertura e richiusura del pacco baterie della LEaf prevede anche un test di tenuta stagna: Vado a memoia, comunque si devono ostruire i fori di sfiato di sicurezza e si deve mettere sotto pressione il pacco batteria ad una certa pressione che deve rimanere per un certo tempo. (ci sono predisposizioni apposite per il test) Solo così si può garantire la tenuta del contenitore. Probabilmente questo test non è stato fatto o comunque non è stato suffciente a garantire impermeabilità come da pacco nuovo....
Nissan Leaf e+ tekna del 2020 dal 2023
pepo154
★★★★ Esperto
Messaggi: 6907
Iscritto il: 19/10/2019, 19:20
Località: Prov di Milano
Veicolo: Corsa-e MY21

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da pepo154 »

Grazie @Replay per le ottime informazioni tecniche.
Concordo anche io che secondo me hanno messo tutto nel preventivo perché si preventiva il massimo e al massimo si toglie e perché tanto sotto leasing. Un privato magari ne esce meglio.
Io ho sempre pensato che le auto alluvionate venissero sempre rottamate invece apprendo che si possono anche recuperare. Purtroppo sono eventi sempre meno rari.
Io stesso mi sono trovato a dover guadare un po' d'acqua senza possibilità di uscita e ho temuto per la tenuta della macchina al tempo (avevo ancora la termica).
Corsa-e Orange Immagine - Kia e-Niro 64 kWh Gravity Blue Immagine - e-Up White Immagine - Indice tratte autostradali coperte da Free To X
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6037
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Mi hanno preventivato 12.000 € per riparare Smart ForTwo alluvionata

Messaggio da VPP »

@pIONiere provo ad essere più prolisso e vediamo se il mio pensiero arriva chiaro e senza fraintendimenti.

La notizia secondo cui le assicurazioni stanno valutando il (sedicente) maggior rischio a cui sono esposte le EV in caso di inondazione è chiaramente una fake-news in quanto oltre a non esserci riscontri certi ma solo "si dice" le assicurazioni in caso di inondanzione non devono pagare niente per le già citate clausole di esclusione e quindi non hanno nulla da valutare. Mettiamoci poi pure che le poche esperienze reali (poche per scarso numero di EV non per scarsa frequenza delle calamità, purtroppo) dimostrano casomai che in realtà questo maggiore rischio nemmeno sussiste. Queste affermazioni fanno parte del filone propagandistico del "le EV sono pericolosissime e prendono fuoco più facilmente" che è un cavallo di battaglia dei no-watt con in testa l'attuale ministro delle infrastrutture che ha dimostrato di volerlo cavalcare anche oltre i limiti dell'umana decenza e pietà (incidente di Mestre). Nel contesto di simile propaganda si sentono spesso affermazioni secondo le quali le assicurazioni starebbero valutando se aumentare di 5-10-100-1000 volte i premi delle EV "che vanno a fuoco appena le guardi". Sono tutte affermazioni prive di qualsiasi veridicità in ogni loro parte e quindi solo fake-news propagandistiche finalizzate a creare paura ed avversione verso il mondo elettrico.

Rispondi

Torna a “Smart ForTwo”