Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
junp
Messaggi: 60
Iscritto il: 23/05/2018, 10:10

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda junp » 10/01/2019, 2:24

Per esperienza personale vi dico che se mettete solaredge non sono soldi buttati in nessun caso...
col mio personale pur non avendo ombre ho dimostrato al fornitore che 8 pannelli avevano il diodo in blocco e me li hanno cambiati gratuitamente
ora alla tenera età di 8 anni l'ho aperto e per caso ho visto che un condensatore ha perso liquido ma continua a funzionare... senza neanche fare richiesta ma con una sola foto mi hanno mandato un inverter sostitutivo (ho 12 anni di garanzia base)
rischi di incendio praticamente azzerati...
per me gli HDWave sono il top attuale... gli unici che possono impesierirli sono gli Huawei, la nuova serie SUN2000L non solo è picccola e bella esteticamente, con un'app fantastica, ma sopratutto è IBRIDA, predisposta per batterie LG, e si possono montare le powerboxes, su TUTTI i pannelli o solo dove servono... e se si montano su tutti basta un'altra box chiamata Safety che diventa equivalente a solaredge (e mi sa che sono in causa!)


FV 7kw + PDC Nimbus 50M + Piano induzione 80 cm bianco = casa no gas!
next step: Renault Zoe
Il fotovoltaico è una passione...


Cellomar
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/01/2019, 10:08

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda Cellomar » 16/01/2019, 10:22

Ciao ragazzi, chiedo un chiarimento inerente al titolo del topic:
La detrazione IRPEF del 50% potrebbe riguardare solo l'acquisto (no manodopera, pratiche ecc.) sbaglio?
Esempio: la legge mi vieta di comprare il materiale e di non montarlo subito? Se decido di lasciarlo in garage oltre ad essere stupido dovrebbe essere un problema mio, sbaglio?

marcober
Messaggi: 4277
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda marcober » 16/01/2019, 10:51

Beh..la Norma recita

"Dall'imposta lorda si detrae un importo pari al 36 per cento delle spese documentate, fino ad un ammontare
complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unita' immobiliare, sostenute ed effettivamente rimaste a
carico dei contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l'immobile sul quale sono
effettuati gli interventi:


h) relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo
all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia. Le predette opere possono essere
realizzate anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione attestante il
conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia
;

Dunque si parla di titolo idoneo (edilizio)..si "interventi"..di realizzazione di opere"..di "doc attestante il risparmio energetico" (diciamo almeno la DiCo dell'impianto?).
Mi pare che una attivita di comprare pannelli e metterli in cantina non proprio proprio conforme al dettato...

Dunque secondo me puoi anche NON detrarre pannelli (se ad esempio li compri usati da un privato), ma l'impianto secondo me lo devi autorizzare (comunicazione semplice in Comune o su sito informatico Regione) e montare con DiCO
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Cellomar
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/01/2019, 10:08

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda Cellomar » 16/01/2019, 12:21

Salve Marco, sempre preciso e corretto.
Provocazione: se compro una lavastoviglie in classe idonea posso usufruire dell'incentivo ma nessuno verifica che poi venga sostituita con una obsoleta (almeno credo)
A questo punto, visto che l'iter di acquisto è lo stesso (bonifico parlante) non capisco dove sia la differenza.
Ripeto, non intendo mettere in dubbio le tue parole, è semplice curiosità

marcober
Messaggi: 4277
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda marcober » 16/01/2019, 14:53

Per la lavastoviglie et similia la norma di riferimento NON è art 16 bis..ma un anorma diversa, che ha istituito il Bonus mobili...e che diche che si incentiva ACQUISTO. Invece la lettera H del 16 bis dice chiaramente che servono titoli....opere...e dichiarazione del risparmio raggiunto...dunque nin si incentiva acquisto ma istallazione.
Nel bonus mobili infatti obiettivo era far lavorare i mobilieri...potevi pure comprare la,lavatrice con classe energetica peggiore , che va bene...e se poi non la usi, non interessa a nessuno...
Se invece detrai i lavori di un bagno, devi avere la chiusura del cantiere per avere pratica completa che Ade nin può contestare...il che vale pure per FV
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Cellomar
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/01/2019, 10:08

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda Cellomar » 16/01/2019, 16:15

Domanda (chiedo per ignoranza):
Come mai TUTTI i venditori online sia per materiale (moduli, pannelli, accumulo ecc.) Per impianti ongrid/offgrid permettono (e consigliano) il pagamento con bonifico per detrazioni?
Ancuni aggiungono la ritenuta d'acconto dell'8% e altri no.
Interpretazione "creativa" della legge?

marcober
Messaggi: 4277
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda marcober » 16/01/2019, 17:03

perche se vuoi detrarre DEVI avere bonifico SPECIFICO..e se lo selezioni (su home banking) la detrazione a loro viene applicata in automatico..tu non ne hai traccia però.
Questo non significa che hai DIRITTO a detrarre ..il diritto lo hai se poi:
- fai impianto per davvero
- i costi restano A TUO CARICO

esempio..rivendi i pannelli? non puoi detrarre...e poco conta che hai fatto bonifico parlante..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

LucaCassioli
Messaggi: 750
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda LucaCassioli » 20/01/2019, 10:02

kathy ha scritto:Ciao a tutti, mi piacerebbe provare ad aprire un thread che possa essere utile per installarsi da soli un impianto fotovoltaico evitando il raddoppio di prezzi che applicano le varie ditte del settore.

Ad esempio per un 8kW con SunPower x360 con ottimizzatori SOLAR Edge chiedono fra i 19 e 20000 euro. A fronte di una spesa di materiali di circa la metà. Correggetemi se mi sbaglio.

In effetti mi sono fatto fare un preventivo un mese fa e mi hanno fatto lo stesso prezzo di 10 anni fa. Davvero ridicolo, visto che 10 anni fa un pannello costava 2 euro a watt e oggi costa meno di 1.
8kW di pannelli costano 7000 euro.
Il "trucco" è trovare qualcuno che NON faccia un impianto connesso in rete, che richiede certificazioni, permessi e componenti che fanno lievitare il prezzo.
Meglio un impianto ad isola, con batteria al litio modulare, cioè espandibile a piacere negli anni aggiungendo a poco a poco nuove batterie in parallelo: per l'appunto cominciano finalmente a comparire sul mercato regolatori di carica adatti al litio. Addirittura, per chi ha soldi a sufficienze, ci sono anche "powerbank" giganti ;-) già pronti (li chiamano "powerwall").

marcober
Messaggi: 4277
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda marcober » 20/01/2019, 11:01

Non sono molto d'accordo Luca
Innanzi tutto, come ogni impianto elettrico domestico, devi (anche ad isola) usare elementi certificati CE e devi avere un instlalatore che rilascia la Dico a fine lavori.
Poi..se metti 1 pannello al sole, devi comunque fare una Comunicazione al Comune, spesso la si deve fare sul sito apposito web della regione (in Lombardia il MUTA). Dal punto di vista EDILIZIO insomma, non cambia nulla se fai isola o rete.
Poi..se abbini FV e Accumulo, elettricamente la potenza dell'impinato è la SOMMA dei due, quindi bastano 3 kw di FV e 3 kw di accumulo per passare i 6 kw, limite che richiede il PROGETTO anche se sei ad isola (non solo la Dico di fine lavori di un semplice elettricista abilitato).
Dunque non è che "ad isola" monti la qualunque ..e in fai da te ..a costi ridicoli..e se lo fai in rete costa una fortuna.

E comunque se paragono un impinato ad isola CON accumulo..ad uno di pari costo SENZA e connesso in rete e con Convenzione SSP....il secondo porta (in Euro) un vantaggio maggiore del primo, per cui non vi è ragione per rinunciare a dei soldi in più.
Se e quando gli accumuli costeranno decisamente meno (e magari lo SSP non sarà piu accesibile per nuovi impinati), si valuteranno altre strade.
Ma oggi sono strade tecnicamente possibili, economicamente non vantaggiose.

Dal punto di vista ambientale poi, usare accumulo è un danno. Infatti tutta l'energia che passa in accumulo perde un 20% in calore..mentre se quella energia fosse entrata in rete e fosse andata dal mio vicino di casa, la perdita per trasporto di qualche decina di metri (o centinaio) , in BT, peserebbe forse 1%.
Il 19% che manca viene oggi ancora prodotto, per il 70%, usando metano e carbone...perche allora sprecare il 19% del FV prodotto solo per la soddisfazione di usare TU pochi kwh in piu, obbligando il tuo vicino a comprarne BEN DI PIU da metano e carbone? E' un nonsenso..
Ultima modifica di marcober il 20/01/2019, 16:11, modificato 1 volta in totale.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

LucaCassioli
Messaggi: 750
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Realizzare da soli impianto fotovoltaico

Messaggioda LucaCassioli » 20/01/2019, 14:15

farlo ad isola serve a non andare in rete, e se non devi immettere in rete cambia tutto.



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti