Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Il motore elettrico eroga 44 CV e 125 Nm ed è abbinato a batterie da 26,8 kWh per una autonomia dichiarata di 225 km nel ciclo combinato WLTP
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
digafv
★★ Apprendista
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2023, 16:43
Località: Val di Susa
Veicolo: Spring Extreme

Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da digafv »

Cari tutti, eccomi anch'io nella famiglia degli elettrizzati, sono Sandro e ho la tenera età di 70 anni.
Abbiamo finalmente ritirato una splendida Spring 65 Extreme ( prima auto elettrica e prima auto nuova di pacca della vita) e cosi, dopo avere vampirizzato a lungo le vostre preziose info, sono disponibile a fornirle a mia volta.
Aggiungo solo che la mia storia precedente di fruitore di innumerevoli auto e modelli contiene, in tempo inverso, una Dacia Sandero gpl 1.6 prima serie (che continueremo a tenere), 1 Renault Kangoo gpl gialla bellissima, 1 Renault Express gpl, una incredibile Citroen Mehari che ha fatto di tutto, e poi Renault 4, Citroen Diane 6, Fiat 600, Simca etc., Questo solo per dirvi quale possa essere il nostro livello di aspettative in termini di utilizzo, caratteristiche e prestazioni dell'auto. Sintetizzando la mia auto deve spostarsi da A a B al minor costo e adesso, visto l'età matura, anche con un minimo di comodità (ma chiedo veramente poco)
Vi darò quindi, sperando che sia utile, una panoramica delle prime sensazioni di pelle che, a volte, hanno la loro importanza.
ESTERNI PRO
1. La Spring è, come previsto, piccola il giusto. L'abbiamo scelta tale perchè avremmo potuto avere difficoltà nell'accesso, attraverso il cancello, al nostro cortile. Con la Sandero la signora non se la sentiva, con la Spring il primo approccio è molto più semplice per quanto esiga comunque attenzione.
2. L'aspetto estetico esterno è, tutto sommato, piacevole. Forse qualche linea morbida in più andava meglio, ma questo è solo gusto personale.
3. L'altezza da terra è generosa, perfetta per il nostro ingresso, anche se probabilmente impatta un po' sui consumi.
4. Ottimo il tergi doppio braccio, funziona perfettamente ed è silenzioso, non da sensazione di patacca, se ruotasse ancora 5 cm. a sx sarebbe meglio.
ESTERNI CONTRO
1. Specchietti un po' "leggeri", troppo plasticosi, potrebbero rompersi al primo contatto
2. Sportellino della ricarica ( frontale) troppo leggero, "carta plastificata", in caso di leggero urto potrebbe rendere impossibile la ricarica oltre a favorire il cortocircuito.
3. Oltraggiose le finte barre porta-niente sul tettuccio.
4. Complessivamente non reggo, ma è difetto ormai comune a troppe auto, la mancanza di fascette o listelli paracolpi, specie in anteriore e posteriore, magari un po' ammortizzanti per i colpetti e per i danni (possibilissimi) a radar e sensori.
INTERNI PRO
1. Più che accettabili per una city car non di nicchia,. Tanti li definiscono poveri e plasticosi ma, in tutta evidenza,i critici sono abituati (o sognano) molto bene. Per quel che mi riguarda c'è tutto quello che serve. Apprezzo moltissimo i comandi fisici a portata di mano e su cui si può intervenire immediatamente senza necessità di scrollare uno schermo fuori campo visivo, quindi con minore distrazione. Piacevole la linea del MediaNav, anche se dubito sulla finitura lucida.
2. Ottime le cinture di sicurezza regolabili in altezza.
3. Splendido in dimensioni il vano portabagagli posteriore con annesso sottostante vano (ex-ruota scorta) per attrezzi vari.
4. Nel vano anteriore metteremo un apposito frunk.
INTERNI CONTRO
1. Inqualificabile il fissaggio cappelliera con cordino striminzito. Già eliminato.
2. lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è proprio piccolo. occorre tenerne conto. Diciamo che è opportuno definirla una 2+2 (bimbi) + cane (medio). il che in una city- car è tanta roba.
3. Alcuni comandi in posizione bassa non sono semplici da individuare e raggiungere . Col buio, anche con luce cortesia accesa, è difficile individuare e intervenire su tali comandi.
4. Avrei evitato diverse maniglie e altri particolari in finta- plastica-inox.

SENSAZIONI ALLA GUIDA PRO

1. Alla mancanza di frizione ci si abitua in mezza giornata, alla mancanza di cambio un po' di più, il resto è tutto grasso che cola. Va che è un piacevolissimo piacere.
2. Insonorizzazione poca, ma accettabile per il tipo di auto. Complessivamente si sente solo il fruscio aerodinamico e il rotolamento delle gomme. Nessun cigolio, nulla. Valuteremo più in la se inserire qualche materiale insonorizzante in posizioni utili.
3. Ammortizzatori più che accettabili, ne duri ne morbidi. Ovviamente accelerazione e ripresa molto più che accettabile nel range 0-90 kmh. Non abbiamo testato la vel. max.
4. I 300 km fin qui effettuati sono stati percorsi con tempo sereno, tranne poche gocce, temp. -2/10°, circa 30 km in salita con tornanti, 150 in autostrada 120 equi fra città e statale.
5. Testate tutte le modalità di ricarica. Qualche rincretinimento (colpa nostra)c on le colonnine (finora solo Enel X), ma niente di che. Abbiamo la ricarica in CC e abbiamo attrezzato una ricarica casalinga con FV ( se avete piacere vi dettaglierò in seguito, comunque con minima spesa e grande sicurezza).
6. Guidiamo normalmente in modalità eco (come i vecchietti, ma senza cappello). Nei tornanti va che è una meraviglia, in statale fa quello che deve fare, se serve un po' (ma non troppo) di sprint in più schiacci a fondo l'acceleratore e qualcosa spremi, poi ritorna autonomamente in eco ( che vuol dire un 25-30% circa in meno di potenza, per farla semplice).
7. Per cui alla fine (ma sena certezze assolute, per adesso) il consumo assomiglia a 10 kwh / 100km, quindi con guida leggera, senza accelerate inutili, decelerazioni con poco freno, velocità autostrada 95-105 (dipende dai camions). Stimiamo di poter arrivare a 8kwh col bel tempo ( diciamo da Aprile circa). Credo che dipenderà molto anche dai pneus Fulda 4Stag. che abbiamo appena montato.
8. Per adesso il 95% di elettroni sono arrivati da casa nostra ( contatore potenziato a 4 kw) esclusivamente in fascia 2/3 e 1 volta di Sabato con FV in funzione (nei limiti in cui puo' operare in questo periodo).
9. Sia chiaro (come lo era per noi già in partenza) l'impianto fotovoltaico, in questa stagione, non può strutturalmente aiutare molto, tranne che non sia di dimensioni generose ( almeno 6-10 kwp) e le nuvole lo permettano.
10. Lo sterzo è giustamente leggero in manovra e alle bassissime velocità, poi si indurisce il giusto. Non abbiamo potuto testarlo a suff. oltre i 100 kmh.

SENSAZIONI ALLA GUIDA CONTRO

1. Al momento nulla di spiacevole (ripeto a pelle).
Per adesso mi fermo qui, se no mi bannano al primo messaggio. se vi fa piacere continuerò con una seconda parte.



Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 36554
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da marco »

Complimenti per l'acquisto e grazie per l'interessante recensione: continua pure quando vuoi ma mi raccomando se cambi argomento di aprire una nuova discussione (tipo se vorrai raccontarci il fotovoltaico). In bocca al lupo per tantissimi chilometri senza emissioni ;)
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh e 5,7 kWh - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh (ex Nissan Leaf 24 kWh)
BananaJoe
★★★★ Esperto
Messaggi: 1131
Iscritto il: 21/07/2020, 16:53
Località: Veneto
Veicolo: Volkswagen e-up 2015

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da BananaJoe »

Complimenti e grazie per la bella recensione di un 70 enne, soprattutto se abituato a vetture spartane come quelle citate e senza tutti quegli inutili vaneggiamenti da gente che sembra abituata a mezzi dalle cifre assurde come niente fosse! Mi sono gustato aggettivi come oltraggioso ed inqualificabile, ma soprattutto mi è utile l'esperienza avuta da una coppia della vostra età, in quanto sto cercando di capire se anche per i miei genitori, vostri coetanei, potrebbe essere affrontabile il passaggio ad un'elettrica dopo tanti anni di vetture a combustione.
VW e-up! 2015
apasq60
★★★ Intenditore
Messaggi: 363
Iscritto il: 12/07/2020, 10:50
Località: Ferrara
Veicolo: VW e-golf, Tesla M3

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da apasq60 »

Complimenti per l'acquisto e lo spirito con il quale state affrontando questa transizione. Bella e completa la recensione dopo soli 300 km. Quanto alla guida elettrica, scommetto che fra poco non rimpiangerete più cambio e frizione.
Avatar utente
gianni.ga
★★★★ Esperto
Messaggi: 5434
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf 10th 62kwh

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da gianni.ga »

Complimenti! Potrebbe essere l'auto per mia moglie. Una giovincella di 61 anni.
Leaf 62 kwh 10th Anniversary, Wallbox Prism Solar - Fv 8 Kwp - caldaia ibrida Rotex 9kw - pdc acs 300 l schuco - C5 2008, C5 2013

Avatar utente
lucabre
★★★ Intenditore
Messaggi: 362
Iscritto il: 16/01/2021, 22:14
Località: bernareggio MB
Veicolo: ID3 2.0

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da lucabre »

Ciao. Bellissima recensione. La Spring non è l'auto che fa per me, ma mi piace l'aspetto esteriore. L'unica cosa che proprio non sopporto è che non abbia il climatizzatore, almeno che non l'abbiano inserito in questa nuova versione.
Complimenti e godetevela.
luiriv
★★★ Intenditore
Messaggi: 591
Iscritto il: 15/09/2022, 17:26

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da luiriv »

Come gli utenti che mi hanno preceduto ho apprezzato le prime impressioni sulla "Springona", sia per lo schema del resoconto che per i termini adottati ;)
digafv ha scritto: 08/12/2023, 6:44 1 Renault Kangoo gpl gialla bellissima, 1 Renault Express gpl
Questi versatili modelli permetteranno il confronto tra "multispazio" e "mini-SUV" !
digafv ha scritto: 08/12/2023, 6:44 è difetto ormai comune a troppe auto, la mancanza di fascette o listelli paracolpi, specie in anteriore e posteriore, magari un po' ammortizzanti per i colpetti e per i danni (possibilissimi) a radar e sensori.
E' vero che i sensori di parcheggio rendono meno necessarie le fasce paracolpi rispetto al passato ma perché queste sono disponibili per la Duster che ha un'impostazione simile mentre non lo sono per la Spring ?
digafv ha scritto: 08/12/2023, 6:44 3. Splendido in dimensioni il vano portabagagli posteriore con annesso sottostante vano (ex-ruota scorta) per attrezzi vari
Non c'è piú il ruotino ??

https://www.youtube.com/watch?v=ZFp_w6wuMuc
discovolante
★★★ Intenditore
Messaggi: 267
Iscritto il: 08/11/2021, 15:12

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da discovolante »

ma allora anno introdotto lo sterzo ad assistenza variabile?
robertocr
★★★★ Esperto
Messaggi: 2442
Iscritto il: 31/08/2019, 13:17
Località: Ferrara

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da robertocr »

ottima recensione! l'ho vista un paio di volte mentre si ricaricava assieme e mi pare carina!

Saluti da un 64 quasi 65enne
FV 5.2 kW + batteria LGChem + PDC + Ebike - Tesla Model Y LR "Gigetta" total black
digafv
★★ Apprendista
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2023, 16:43
Località: Val di Susa
Veicolo: Spring Extreme

Re: Prime sensazioni sulla mia nuova Dacia Spring Extreme

Messaggio da digafv »

Ciao a tutti, vi ringrazio per l'interesse mostrato (che conferma quanto possano essere utili i Forum ben condotti, come questo) e rispondo celermente ai vostri commenti:
- Sono certo che i genitori di BananaJo, diversamente giovani come noi, possano tranquillizzarsi in pochissimi giorni. Il feeling nella guida è ideale per un approccio tranquillo ma, nello stesso tempo, estremamente brillante se si vuole, particolarmente in modalità non Eco.
L'unico elemento che può dare preoccupazioni è l'ansia da autonomia. Posso dire che in questi giorni in Val di Susa, Piemonte, alt. 660 mt, temp. media 0°, stiamo avendo, nel misto, una media di 190 km., ovviamente con piede leggero, ma anche togliendosi qualche sfizio nei tornanti, dove la piccolina con 3 adulti (240 kg.) va su come uno scoiattolo in modalità Eco. Banana tranquillizza pure i tuoi ragazzi. possono andare dove vogliono. Ovviamente l'utilizzo del Nav e Multimedia è un'altra cosa, e questo dipende dalla loro propensione a mungere finti bottoni e soft touch.
- ad apasq60 posso dire che la frizione è già abbondantemente dimenticata. Per il cambio qualche giorno in più specie nelle situazioni un po' intricate. Comunque questione di 1 settimana al massimo.
- a gianni.ga dico che la giovincella più che giovane può stare tranquilla, l'importante sarà non stressarla nelle prime manovre. Secondo me è meglio che le faccia da sola in un ambito tranquillo e senza rompi calle intorno. Anche per lei forse può esserci qualche ansia da autonomia, ma andrà via in fretta ovviamente, con piede da Cenerentola, che sicuramente avrà.
-a lucabre chiedo, per mia ignoranza, cosa si intenda per "climatizzatore". La Spring ha un coso, che io chiamo aria condizionata che scalda in inverno e raffresca in estate a diverse temperature (fra l'altro totalmente identico a quello della Dacia Sandero) e portata d'aria. Non ha la possibilità di impostare un valore numerico di temperatura, nè un livello preciso di umidità ambiente. A parte questo, secondo me, fa quel che deve fare e anche in fretta, avendo un volume interno abbastanza piccolo. L'unica cosa che devo ancora calibrare è su come evitare l'appannamento dell'angolo inferiore sx del parabrezza che da proprio fastidio. Si risolverà anche questo.
- a luriv posso dire che, secondo la mia esperienza (realmente lunga) nel confronto tra "multispazio" e "mini-SUV" non ho alcun dubbio "Kangoo for ever", con quelle auto ci abbiamo fatto veramente di tutto.
Sulle fascette paracolpi veramente non capisco le scelte delle aziende. Costano poco (in fase industriale) e possono essere utili, almeno nei piccoli urti. Ovviamente i sensori di parcheggio aiutano, ma sono ancora tantissime le auto senza sensori e sono ancora di più i "buzzurri" che comunque non fanno attenzione. Se fate caso,(io l'ho fatto una volta)nei parcheggi dei supermercati e similari la metà delle auto hanno bollini e grafffi sul frontale, sul posteriore e ai 4 angoli. Qualcuno riesce a spiegare il perchè? Forse scelte estetiche, quindi moda?
Personalmente, dato che ho buone e recenti reminiscenze di Modellazione 3D e di Stampa 3D ne realizzerò alcune realmente utili. Vi darò newws in seguito in altro 3D.
Circa il ruotino, io credo che in Italia non sia previsto. In realtà c'è ancora lo spazio nello chassis originariamente utilizzato nelle versioni indo-cinesi con ruota (non ruotino) di scorta. Adesso viene utilizzato ome ulteriore frunk per aggeggi vari ( vi posterò una foto, ci entra veramente tanta roba). La foto che posti è relativa alla Dacia svizzera, forse li hanno anche tale versione.
Per discovolante: non so esattamente cosa sia lo sterzo ad assistenza variabile ma, sicuramente, la forza che si deve applicare sullo sterzo cambia in alcune diverse situazioni. Comunque mi sembra nulla di particolare rispetto alla Sandero la quale peraltro, oltre i 110 km orari, si alleggerisce sensibilmente sull'anteriore e quindi anche sullo sterzo.
Ora vado a lavorare, alla prossima

Rispondi

Torna a “Dacia Spring”