Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

L'EScape beneficia del miglioramento del 2019! Nuovo motore, nuova trasmissione, più potenza, più coppia, più velocità, più silenzio.
Raul T
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/03/2020, 22:30
Località: Pocapaglia (CN)
Veicolo: LMX

Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda Raul T » 15/03/2020, 23:17

Ciao a tutti. Complimenti a Luigi DP per questo mezzo che vorrei acquistare anche io come usato.
Mi piacerebbe usarlo su una pista di minicross/bmx privata e saltuariamente per andare al lavoro (circa 10 km).
Sarebbe un utilizzo adeguato al tipo di mezzo?
Luigi cosa mi consigli di controllare prima dell'acquisto per favore?
Esiste il modo per testare una batteria usata (ciclo carica e scarica)?
Grazie




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14392
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda marco » 16/03/2020, 7:55

Ciao e benvenuto nel forum!
Intanto ti invito a fare una sola domanda per discussione, ed usando un titolo chiaro: come vedi, c'è una intera sezione dedicata a questa moto.

Tornando a tema, il problema più grosso lo vedo nelle gomme: le gomme specialistiche si mangiano come il pane, per cui usare le gomme per entrambi gli usi diventa molto dispensioso.
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Luigi DP
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/04/2018, 16:02

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda Luigi DP » 16/03/2020, 8:22

Grazie Raul T. mi accodo alle prime considerazioni di Marco che condivido in pieno.
Per quanto mi riguarda di confermo, dopo circa 1 anno, la mia piena soddisfazione per la moto, che sposa perfettamente le mie esigenze.
Cercando di dare un contributo alle tue domande ti dico:
a)
utilizzo misto circuito/strada: non è il massimo, le gomme da trial si deteriorerebbero rapidamente; i tuoi 20 km al giorno (10+10) sono in pianura o in montagna, asfalto o strada bianca? Sono variabili che potrebbero attutire il disagio. Tieni comunque presente che in strada la prestazione è modestissima.
Non so bene cosa intendi per "circuito" ma forse per l'uso che descrivi potrebbe essere più divertente la KTM eRIDE che non ho provato ma che mi sembra più centrata per il tuo uso. Mi dicono che abbia una grande ciclistica ma sia limitata dal fatto che non puoi portare nello zaino il caricatore per cui il suo uso ideale è il circuito.
Per il mio uso non andrebbe bene principalmente per le caratteristiche della moto più enduristica. In seconda battuta per il fatto che io per le gite "a lungo raggio" metto nello zaino il caricatore e raddoppio il mio raggio d'azione giornaliero.
b)
controllo cicli batteria: è sicuramente possibile ma solo con software proprietario che per il momento io non mi sono fatto rilasciare dal concessionario italiano (Future Trial BG). In una occasione ho avuto bisogno di fare un controllo e abbiamo fatto da remoto con la fabbrica francese (ottimo servizio post-vendita, se lo possono anche permettere in quanto siamo dei pionieri e quasi ci si conosce tutti di persona!)
c)
cosa controllare prima di un eventuale acquisto: guarda la moto (in quanto elettrica) è di una semplicità spaventosa, non saprei cosa dirti. Sicuramente la batteria è l'elemento che merita il maggior controllo.
A proposito di un eventuale acquisto usato, siccome avrei messo gli occhi sul modello y 2020, potrei fare un pensierino alla sua sostituzione! Potremmo in ogni caso appoggiarci agli amici di Future Trial per giusta tua tutela.
Nel caso l'idea di interessasse, ci sentiamo direttamente.
Buona giornata.
Moto Zero DS 2018 14,4 kWh - Trial Electric Motion Escape 2019 1.9kWh

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14392
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda marco » 16/03/2020, 8:26

Luigi DP ha scritto:metto nello zaino il caricatore e raddoppio il mio raggio d'azione giornaliero


Ah, pure tu ci dai di zaino... questa mi era sfuggita. Ma il caricatore è l'originale? Sai circa il peso e la potenza?
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Luigi DP
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/04/2018, 16:02

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda Luigi DP » 16/03/2020, 9:23

Marco, non so come postarlo, ma ne avevamo già parlato qua >
vi-presento-la-mia-trial-elettrica-electric-motion-escape-t5518.html#p48015
Moto Zero DS 2018 14,4 kWh - Trial Electric Motion Escape 2019 1.9kWh


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14392
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda marco » 16/03/2020, 11:28

Luigi DP ha scritto:non so come postarlo


Ho corretto io mettendo il link: non mi ricordavo più di quella risposta, sorry :oops:
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Raul T
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/03/2020, 22:30
Località: Pocapaglia (CN)
Veicolo: LMX

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda Raul T » 16/03/2020, 21:54

Ciao e grazie a tutti per le informazioni dettagliate.
Chiedo scusa a Marco per non avere fatto una sola domanda e di non avere messo un titolo chiaro ma, non immaginavo di avere aperto una nuova discussione anzi pensavo di avere solo commentato una precedente.

Il problema del'usura gomme si potrebbe ovviare con doppio treno di cerchi con relative gomme dedicate.

Per quanto riguarda il pacco batteria, il componente più costoso e soggetto a degrado di un mezzo elettrico, volevo sapere da chi ne sa più di me se è possibile testarlo con relativo strumento che simula la carica e la scarica. Cioè le prestazioni effettive del pacco batteria come capacità, corrente di scarica massima e in continuo ecc. So che per pacchi batteria di bici elettriche uno strumento del genere esiste.
Luigi la tua proposta mi interessa, sentiamoci.
Saluti a tutti

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14392
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Usare Motion EScape su pista privata e per andare al lavoro?

Messaggioda marco » 17/03/2020, 7:38

Raul T ha scritto:Il problema del'usura gomme si potrebbe ovviare con doppio treno di cerchi con relative gomme dedicate.


Non sai quante volte ho avuto questa idea, anche con precedenti moto termiche... ma in realtà non si è mai concretizzata visto la scomodità della cosa: allora come adesso, alla fine ho sempre ripiegato sulla doppia moto.
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Electric Motion EScape”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti