Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

La Zero FX monta un telaio derivato dai modelli fuoristrada ed è dotata della tecnologia Z-Force® più all'avanguardia.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10628
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda marco » 02/08/2018, 19:07

Mi sono deciso a montare il freno posteriore a manubrio sulla mia enduro elettrica Zero FX e l'ho fatto principalmente per due motivi:

1) in seguito ad una caduta in cui avevo danneggiato il pompante, anche facendoci in seguito mettere mano più volte a diversi meccanici... non sono più stato in grado di farlo regolare in modo che si potesse usare comodamente sia da seduto che da in piedi: il modello di leva scelta da Zero Motrocycles inoltre, non permette regolazioni fini come invece ci hanno abituato ad avere altre moto.

2) come già accennato qui tre-funzioni-che-implementerei-nell-enduro-elettrica-zero-fx-t3283.html , un problema della moto elettrica è che da spenta gira libera, per cui se capita di cadere in una salita a forte pendenza, quando si risolleva la moto tende a scappare via.

Mettendo il freno a manubrio dovrei aver risolto in un sol colpo entrambe le problematiche: se così fosse, non capisco in effetti perchè la moto non venga proposta fin da subito con questa funzionalità, piuttosto che il freno a pedale che in effetti ha un senso sulle moto dotate di frizione, in quanto quello spazio a manubrio risulta essere già occupato.

Qui il manubrio prima:

2018-08-02-08h10m49.jpg
2018-08-02-08h10m49.jpg (221.95 KiB) Visto 1539 volte


E dopo:

2018-08-02-18h22m24.jpg
2018-08-02-18h22m24.jpg (202.82 KiB) Visto 1539 volte


Qui il pedale prima:

2018-08-02-08h11m06.jpg
2018-08-02-08h11m06.jpg (608.36 KiB) Visto 1539 volte


E dopo:

2018-08-02-18h22m32.jpg
2018-08-02-18h22m32.jpg (467.49 KiB) Visto 1539 volte


Ora sembra di guidare uno scooter, uno scooter però molto potente e che si muove molto bene anche in fuoristrada. Vedremo "carraia facendo" se la scelta sia stata azzeccata oppure no. Unico problema in più che potrei avere ora è di poter rompere una leva in più nelle cadute, ma già anche prima avevo appunto danneggiato il pompate del pedale: problema aggirabile poi facilmente infilando nello zaino una leva di ricambio e rispettive chiavi per montarla.


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


marcober
Messaggi: 3478
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda marcober » 02/08/2018, 19:26

se ci sale uno appena sceso da una tradizionale..si schianta ala prima curva!
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10628
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda marco » 02/08/2018, 19:39

marcober ha scritto:se ci sale uno appena sceso da una tradizionale..si schianta ala prima curva!


Ahah, speriamo di no... o almeno non proprio con la mia moto :lol:

Il meccanico si è raccomandato infatti di starci attento, e farci la mano un attimo: io però sono nato sugli scooter, guidati per anni prima di passare alle moto, per cui un po' ci sono già abituato. La moto inoltre la tengo mappata con freno motore massimo, per cui se vai piano i freni non si usano proprio.

Vedremo, ma per il momento mi pare una gran figata (come pure mi riportano tutti quelli che sono già passati ad esperienze simili, con moto dotate di Rekluse per esempio, ovvero frizione automatica) e mi domando sempre più frequentemente come mai la moto non esca così di serie: non credo neanche sia un gran costo maggiore, invece che una leva ed un pompante giù hai una leva ed un pompante su, a costi "suppongo" circa equivalenti.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2048
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda gianni.ga » 04/08/2018, 10:52

Forse devi modificare la carta di circolazione.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

LucaAmicone
Messaggi: 51
Iscritto il: 30/07/2018, 11:51
Località: Roma

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda LucaAmicone » 06/08/2018, 8:14

il modello di leva scelta da Zero Motrocycles inoltre, non permette regolazioni fini come invece ci hanno abituato ad avere altre moto.

Non ho capito cosa intendi dire. La leva del manubrio o il pedale del freno? Se è la leva, parli di quella del freno anteriore? Se così fosse, non sarebbe possibile sostituirla con una leva regolabile? Non credo che il freno sia "proprietario", esisteranno degli aftermarket compatibili. Spero :?

Mettendo il freno a manubrio dovrei aver risolto in un sol colpo entrambe le problematiche: se così fosse, non capisco in effetti perchè la moto non venga proposta fin da subito con questa funzionalità, piuttosto che il freno a pedale che in effetti ha un senso sulle moto dotate di frizione, in quanto quello spazio a manubrio risulta essere già occupato.

Alt. Non è solo questione di avere la frizione o meno! E' questione che le moto hanno freno anteriore con leva a manubrio a destra e freno posteriore a pedale, sempre a destra! Opzionalmente, il freno posteriore può essere azionato ANCHE con meccanismo a manubrio a sinistra (non necessariamente una leva). Se no esci dallo standard dei comandi che ha una moto e come diceva marcober è possibile che chiunque salga sulla tua Zero si possa trovare in difficoltà. E come diceva gianni.ga è anche possibile che cambiando i comandi tu esca dall'omologazione e debba farti rifare la carta di circolazione (e non sto qui a dirti che casino inenarrabile sarebbe!). E per essere proprio catastrofici, se tu dovessi avere un incidente alla guida di un mezzo "non omologato"...

Unico problema in più che potrei avere ora è di poter rompere una leva in più nelle cadute

Hem.. ma un paio di paramani, no?? :) Ce ne sono millemila tipi, uno che ti piaccia ci sarà pure, o no? http://www.acerbis.it/motorsport/it/plastiche/paramani
--
Luca Amicone


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10628
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda marco » 06/08/2018, 12:27

Ciao,
è il pedale che non si può regolare, si regola il gioco sulla pompa e stop: per cui come nel mio caso che ho tirato una scivolata a destra, è andato fuori posto qualcosa e non c'è stato più verso di regolare la leva in un modo che si potesse utilizzare comodamente sia da seduto che in piedi.

Per altri che guidano la mia moto o omologazioni ecc., sono al corrente ma ci sto ancora lavorando su e probabilmente tornerà presto anche il pedale, perchè di sola leva in enduro non si vive (soprattutto nelle lunghe pietraie in discesa, provato giusto ieri in un giro enduristico full day da 150km)

Paramani li ho visto e li avevo anche comprati ma poi ho annullato l'ordine: la moto è molto sbilanciata in avanti come peso, per cui me li risparmio così da non gravare ulteriormente sull'anteriore. Se una volta romperò una leva pazienza, tornerò via asfalto e poi la cambierò.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

matt69
Messaggi: 103
Iscritto il: 01/07/2017, 17:43

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda matt69 » 06/08/2018, 12:41

io mi ci trovo benissimo, la mia emtb è così , ho i freni come uno motorino anni 80.....

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10628
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda marco » 06/08/2018, 12:53

matt69 ha scritto:io mi ci trovo benissimo, la mia emtb è così , ho i freni come uno motorino anni 80.....


Eh, ma probabilmente la bici pesa meno e quindi si riesce a gestire meglio la cosa, e poi che strade fai? Io ieri mi sono trovato subito bene, in pezzi abbastanza lisci ed in pianura. Anche in salita molto meglio, ma in discesa con strada dissestata è stata una tragedia: praticamente non riuscivo ad alzarmi in piedi.

Un mio amico in realtà mi ha suggerito che potrebbero essere anche le leve regolate troppo in basso, mi suggeriva di metterle più orizzontali... proverò al prossimo giro, ma comunque tenere tirato il freno con uno o due dita, per tratte anche lunghe, in mezzo ai sassi con una moto che proprio leggera non è, la vedo abbastanza dura.

Però ha dei vantaggi non da poco averla: sempre ieri abbiamo fatto un pezzo in cui le moto le abbiamo dovute spingere. Le termiche a motore spento, mentre la mia lavorando solo a manubrio di freno e acceleratore, giù dalla moto con moto sulla destra, è venuta su che era un piacere. Se non avessi avuto quel freno, ieri, sarebbero stati dolori.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

LucaAmicone
Messaggi: 51
Iscritto il: 30/07/2018, 11:51
Località: Roma

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda LucaAmicone » 06/08/2018, 13:21

il pedale che non si può regolare, si regola il gioco sulla pompa e stop:
Hem.. e cos'altro volevi regolare?!? :shock: L'inclinazione del pedale? E non si regola con il gioco sulla pompa? Dalla foto non lo vedo bene, ma ci dovrebbe essere un bullone e una vite per regolare inclinazione e fine corsa.. Peraltro, quel pedale ha un vero difetto che per esempio il mio DRZ non ha: il finale NON snodato. Il DRZ l'ho raccolto da terra diverse volte, ma il pedale del freno è sempre rimasto al suo posto perché la punta si snoda impedendo all'asta di deformarsi. Se pensi di rimettere il pedale, bada a questo particolare. :)
Paramani li ho visti e li avevo anche comprati ma poi ho annullato l'ordine: la moto è molto sbilanciata in avanti come peso
Lo sbilanciamento in avanti forse deriva dal fatto che la ciclistica viene anche usata per la versione FXS, che richiede più peso in avanti. Si potrebbero forse sfilare un po' gli steli per riequilibrare un po' di peso verso il posteriore. E comunque dei paramani non è che pesino chi sa quanto! Io li prenderò sicuramente (NON li originali per i consueti motivi di prezzo esagerato) perché DEVO salvaguardare le mie DITA quando per errore mi capita di prendere qualche specchietto.. :P Senza poi contare che di leve freno/frizione ne avevo già cambiate un paio...
--
Luca Amicone

gargol
Messaggi: 50
Iscritto il: 01/12/2017, 15:34

Re: Freno posteriore a manubrio sulla enduro elettrica Zero FX

Messaggioda gargol » 06/08/2018, 13:38

20180518_184715_resized.jpg
20180518_184715_resized.jpg (295.25 KiB) Visto 1144 volte


Io ho questi Acerbis montati sulla mia DSR al posto dei suoi in ferraccio rugginoso. Te li consiglio perché oltre ad essere in alluminio sono anche esteticamente più belli
ZERO DSR 2017



Torna a “Zero FX”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite