Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Peugeot e-208 offre l’accesso a una nuova mobilità: motore silenzioso, costi ridotti, ricarica rapida, batteria garantita 8 anni e 340 Km d'autonomia
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Avatar utente
Hdi
★★★★ Esperto
Messaggi: 2170
Iscritto il: 21/06/2021, 17:34

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da Hdi »

https://www.michelin.it/auto/consigli/c ... enza-gomme
Il link qui sopra, essendo di un noto produttore, possiamo dire che un minimo di attendibilità ce l'ha, specie considerando che non sta tirando l'acqua al proprio mulino per cercare di vendere più gomme.
Per esperienza, una gomma di buona qualità correttamente mantenuta e che non ha subito traumi particolari, ad esempio pizzicature contro un marciapiede, arriva senza particolare decadimento fino al limite legale del battistrada se utilizzata nell'arco di 4-5 anni. Diverso è il caso di un utilizzo temporale più lungo, ad esempio le gomme da neve che vengono utilizzate pochi mesi all'anno e per percorrenza limitate, lì si rischia di avere un pneumatico di 7-8 anni con ancora più di metà del battistrada ma con aderenza è scesa decisamente, specie su bagnato e neve.
Chiaro che le gomme vanno controllate spesso, sia come pressione, sia come esame visivo per vedere usure irregolari del battistrada (indicano qualche problematica nell'assetto dell'auto), sia per verificare che non ci siano anomalie visibili.



albenex
★★★★ Esperto
Messaggi: 1303
Iscritto il: 11/04/2021, 22:02
Località: Catania
Veicolo: e-208 GT & Zero S 14

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da albenex »

Fun fact: la gomma esplosa è proprio di quel produttore.
Certamente tenere l'auto fuori (seppur col telo durante le giornate soleggiate) fa il suo per il degrado maggiore, ma credo queste cifre andrebbero riviste o comunque adeguate al caso EV.
Auto: Peugeot e-208 GT OBC 11kW (04/2021) | Moto: Zero S ZF14.4 MY2021 (02/2022) | Wallbox: Myenergi Zappi 7.4 kW 7.5mt + Silla Prism Solar 7.4 kW 7mt | FV Enel X Classic 4.2 kWp
mandaro
★★★★ Esperto
Messaggi: 1269
Iscritto il: 24/10/2019, 9:59

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da mandaro »

Hdi ha scritto: ... si rischia di avere un pneumatico di 7-8 anni con ancora più di metà del battistrada ma con aderenza scesa decisamente, specie su bagnato e neve.
Sul fatto che le prestazioni scendano "decisamente" con la vecchiaia (km + tempo) c'è poco da discutere. È innegabile.
Bisogna anche vedere, però, se la discesa è tale da rendere le prestazioni oggettivamente pericolose in relazione al tipo di impiego.

Volendo estremizzare si potrebbe dire (come spesso peraltro si sente) che "bisogna avere sempre la massima sicurezza", che "sulla sicurezza non si deve risparmiare" ecc. Però la massima sicurezza, supponendo che essa corrisponda alla gomma nuova e di recente produzione, smette di esistere non appena ci si allontana da tale stato. Quando il battistrada è passato ad esempio da 8mm a 6, o quando la gomma ha due anni di vita, la sicurezza è decisamente calata parecchio: in caso di ardua manovra di emergenza quasi certamente l'esito positivo sarebbe molto meno probabile di quello che le gomme nuove avrebbero potuto garantire. Quindi se si dovessero applicare alla lettera i discorsi di cui sopra, in apparenza molto saggi, quelle gomme andrebbero cambiate, producendo tra l'altro sprechi e inquinamenti superflui.
Discorso analogo si potrebbe fare per i freni, che ovviamente non appena diventano "non nuovi" hanno prestazioni inferiori.

Estremizzando nel senso opposto, simmetricamente insensato, si potrebbe dire che in ogni caso le gomme (o le pastiglie) "vanno bene" fino a quando non sono totalmente finite (codice permettendo) e che qualsiasi sostituzione effettuata prima di tale traguardo costituisce uno spreco, una paranoia e, anche, un regalo a questo o quell'avido produttore.

Alla fine si tratta di trovare una ragionevole via di mezzo, che però non può essere uguale per tutti perché dipende molto dalle personali situazioni, abitudini ed esigenze.
Quelo77
★★★ Intenditore
Messaggi: 138
Iscritto il: 14/09/2023, 20:35
Località: Roma
Veicolo: Chi lo sa...

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da Quelo77 »

Si ragazzi ma non diciamo cose che vanno fuori le regole del dcs...
Spessore battistrada per autoveicolo 1,6mm sotto questo limite si è dei folli con qualsiasi auto... Pure una panda si gira con 2 gocce d'acqua se ha battistrada sotto tale limite...

Poi possiamo pure dibattere se una gomma che costi 100 euro sia effettivamente migliore di una che ne costa 180...
foxxx
★★★ Intenditore
Messaggi: 655
Iscritto il: 19/05/2020, 17:03
Veicolo: Opel corsa e

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da foxxx »

Io concordo con l'idea di albenex , se la gomma era già stata soggetta a foratura, magari ci si è camminato per un po' indebolendo la spalla che poi col tempo o qualche altro evento ha ceduto del tutto..

albenex
★★★★ Esperto
Messaggi: 1303
Iscritto il: 11/04/2021, 22:02
Località: Catania
Veicolo: e-208 GT & Zero S 14

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da albenex »

non condivido la visione allarmistica ipotetizzata da @mandaro per il semplice fatto che non tutti i fenomeni sono "lineari" ma spesso ci si trova con curve esponenziali o asintotiche.
cosa voglio dire?
è probabile (magari qualcuno esperto in merito dimostra o smentisce) che le prestazioni della gomma siano sostanzialmente le stesse nel tempo (andamento lineare quasi piatto) e nell'usura fino poi arrivare a un valore limite oltre il quale la prestazione crolla (andamento esponenziale) creando di fatto un andamento asintotico ed è altresì probabile che i limiti di legge/CDS rispecchino una mediana di tale valore limite che non è da considerarsi come ON/OFF ma "molto probabile"/"poco probabile".

per chi segue la F1 sa bene che sul degrado gomme si ha un comportamento del genere: gomme tarate per 20 giri, ok 20 massimo 21 giri e poi al 22 crolli e se vai oltre dimezzi le performance fino poi stabilizzarti su un valore molto scarso.
Auto: Peugeot e-208 GT OBC 11kW (04/2021) | Moto: Zero S ZF14.4 MY2021 (02/2022) | Wallbox: Myenergi Zappi 7.4 kW 7.5mt + Silla Prism Solar 7.4 kW 7mt | FV Enel X Classic 4.2 kWp
mandaro
★★★★ Esperto
Messaggi: 1269
Iscritto il: 24/10/2019, 9:59

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da mandaro »

albenex ha scritto: non condivido la visione allarmistica ipotizzata da @mandaro
A quale "visione allarmistica" ti riferisci?
Io ho solo parlato della necessità (e dell'importanza) di trovare un ragionevole compromesso tra approcci estremi ugualmente irragionevoli.
red69
★★★★ Esperto
Messaggi: 4907
Iscritto il: 02/11/2020, 16:09
Località: milano e sicilia
Veicolo: tesla M3LR Twingo

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da red69 »

albenex ha scritto: 11/03/2024, 20:16 non condivido la visione allarmistica ipotetizzata da @mandaro per il semplice fatto che non tutti i fenomeni sono "lineari" ma spesso ci si trova con curve esponenziali o asintotiche.
Non farei il parallelo con la formula 1, non applica nel caso delle gomme odinarie.
Una gomma liscia è poco prestante col bagnato o in frenata, ma da un punto di vista strutturale è solida, tanto che la si può ricostruire
Nel tuo caso, più probabile l'ipotesi che la foratura precedente abbia danneggiato la struttura del pneumatico
Tesla M3 LR - Twingo Ze Intens - E-bike Lapierre - Ducati Peg Perego - Pista Polistil - Spazzolino Oral B- Electric addicted not obsessed - Guido solo elettrico, ma non sono fissato e ne riconosco gli attuali limiti
albenex
★★★★ Esperto
Messaggi: 1303
Iscritto il: 11/04/2021, 22:02
Località: Catania
Veicolo: e-208 GT & Zero S 14

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da albenex »

@red69 mi riferisco al ragionamento di mandaro secondo il quale una gomma a metà vita ha metà aderenza quando in realtà probabilmente non è così.
i limiti di legge sono spesso molto conservativi e non credo proprio che l'1,6mm da CdS corrisponda a una situazione di estremo pericolo.
ma, ripeto, è una mia considerazione.
Auto: Peugeot e-208 GT OBC 11kW (04/2021) | Moto: Zero S ZF14.4 MY2021 (02/2022) | Wallbox: Myenergi Zappi 7.4 kW 7.5mt + Silla Prism Solar 7.4 kW 7mt | FV Enel X Classic 4.2 kWp
mandaro
★★★★ Esperto
Messaggi: 1269
Iscritto il: 24/10/2019, 9:59

Re: Triste storia di un mancato viaggio con la mia e-208 per foratura

Messaggio da mandaro »

albenex ha scritto:mi riferisco al ragionamento di mandaro secondo il quale una gomma a metà vita ha metà aderenza.
E dove avrei scritto ciò, addirittura parlando di andamenti lineari?

Io, nel descrivere uno dei due approcci estremisti di cui parlavo, ho solo detto che quando una gomma non è più nuova e ha magari due anni o ha percorso qualche decina di migliaia di km (o entrambe le cose) le sue prestazioni sono inevitabilmente calate, inferiori a quelle che aveva da nuova. Cosa che mi sembra ovvia, banale. Non ho quantificato; anche perché farlo in linea generale, mediante numeri o percentuali di valenza universale, sarebbe impossibile. E comunque esulava dal discorso che stavo facendo.

Rispondi

Torna a “Peugeot e-208”